Piattaforma didattica online accessibile agli allievi ipovedenti e ciechi

GLI STRUMENTI MODERNI DELLA GEOGRAFIA

Come si realizzavano le carte geografiche tanti anni fa?

Tanti anni fa era necessario misurare direttamente il territorio.
I cartografi e i geografi guardavano con attenzione il territorio e poi lo disegnavano.

Ma disegnare una carta era davvero molto difficile perché bisognava riportare molti particolari.
Oggi i cartografi e i geografi possono utilizzare strumenti moderni e più veloci, come le fotografie, i satelliti e i computer.

Ad esempio questo è il modo per fotografare un territorio:
un aereo sorvola il territorio e il cartografo scatta le foto di continuo.
Per rappresentare i rilievi ( come le montagne ) il cartografo deve scattare foto da punti di vista diversi.

Poi, le foto vengono messe vicine come un puzzle, così da sembrare un vero quadro del paesaggio.
Dopo i cartografi mettono un foglio di carta trasparente sopra le fotografie e le copiano.
Così i cartografi realizzano le carte geografiche!

Oggi i cartografi possono utilizzare diversi strumenti moderni oltre le normali fotografie.
Gli altri strumenti dei cartografi sono:
I SATELLITI, I COMPUTER, I RADAR E LE FOTOGRAFIE ALL’INFRAROSSO

I SATELLITI sono apparecchi giganti in orbita intorno alla terra.
Essi possono scattare foto per 24 ore continue e possono dare immagini molto ampie, come interi continenti.

In questo modo è possibile vedere l’intero pianeta.
Grazie ai satelliti possiamo: osservare il territorio, disegnare il territorio, analizzare le caratteristiche del territorio.

Inoltre, le fotografie satellitari indicano con precisione la posizione degli elementi della superficie terrestre e possono dare informazioni sullo sviluppo dei centri urbani, sulla quantità di vegetazione e sulla qualità del terreno.

I COMPUTER sono davvero utili perché servono a elaborare le immagini fotografiche.
A volte le foto dei satelliti non risultano molto chiare perché ci sono le nuvole e lo smog.
I computer possono cancellare le nuvole o altri elementi fastidiosi così è possibile avere un’immagine chiara e precisa della terra.

I satelliti mandano le informazioni ai computer così possono migliorare le immagini dei satelliti e ricostruirle.
Con il disegno elettronico del computer è possibile ottenere carte tridimensionali molto dettagliate e realistiche.
E’ inoltre possibile vedere sullo schermo del computer i cambiamenti fisici di un determinato territorio.
I RADAR sono strumenti speciali perché mandano onde elettromagnetiche verso la Terra, la terra manda l’eco e l’eco torna al radar e da un informazione per esempio sull’altezza di una montagna.

La FOTOGRAFIA ALL’INFRAROSSO 
Ci sono macchine fotografiche speciali: le macchinette all’infrarosso.
Le macchinette all’infrarosso hanno una particolare pellicola fotografica.
è utile per studiare le piante e funziona in questo modo:
la pellicola cambia colore. Ad esempio se le piante hanno molte foglie la pellicola prende un tipo di colore, se le piante non hanno foglie la pellicola prende un colore diverso etc.